Montella Net Homepage
Una parola per volta per imparare il dialetto montellese
ìisco : fischio, zufolo di corteccia di ramo giovane di castagno svuotata della parte legnosa fischio, zufolo di cortecciadi ramo giovane di castagno, svuotata della parte legnosa
Clicca per aprire il vocabolario
Il buon caffè, le partite a carte e tutto il campionato dal Bar Sport.
Erbario

Ononide

Comune nei pascoli, lungo le strade, nei terreni aridi e sassosi. Fiorisce in estate.
Appartiene alla famiglia delle Leguminose. Pianta con radice principale, fittonosa, molto lunga; caule, legnoso alla base, ramoso in alto, spinoso; fiori piccolissimi (3-20 mm.), apicali del fusto e dei rami; frutto a legume e semi reniformi.
Si adopera la radice che (estratta dal suolo in autunno o in primavera, seccata all'aria ed al sole), ridotta in pezzi, grigiastri, cilindrici o compressi, contiene composti glucosidici fra i quali tre saponine (ononina, pseudoononina, onone), ononidina (affine alla glicirizzina), onocerina (fitosterina), olio grasso, tracce di olio etereo, resina ecc.
Viene adoperato nella ritenzione della diatesi urica, nelle nefriti e cistiti.

oppure Condividi

Costruisci Montella Net con noi

Segnalaci gli errori, i commenti e/o le critiche riguardo questo contenuto o in generale. Saremo felici di rispondere e migliorare Montella Net grazie al tuo aiuto.

Nome


La tua e-m@il



Inserisci la parola nell'immagine


Commento