Montella Net Homepage
Una parola per volta per imparare il dialetto montellese
capÓno : specie di giacca rustica e pesante in pelle di capra o pecora usata dai pastori
Clicca per aprire il vocabolario
    Storia   Monumenti   Personaggi   Itinerari   La castagna   Dialetto   Canzoni popolari   Poesie popolari  
Promodisplay Ŕ specializzata in progettazione e realizzazione di siti web, espositori e materiale pubblicitari per il punto vendita.

Montella


Storia (16)

I Longobardi

I Longobardi, oriundi della Scandinavia, erano di razza germanica, e condotti dal duca Zotone, occuparono dopo Benevento, in breve tempo tutta la regione montuosa dalla quale hanno origine i due fiumi Sabato e Calore.

Monumenti (8)

Il Castello

Il carattere di costruzione nella parte pi¨ antica Ŕ peculiare dei Romani, anche se la struttura d'insieme viene assegnata ai Longobardi. Fu costruito per difesa contro eventuali sommosse irpine e richiamasse ad una prudente ubbidienza chi fosse tentato di attuare propositi di ribellione.

Itinerari (18)

Vallone della Neve

A chi ama veramente la natura e cammina volentieri, consigliamo un'escursione che lo farÓ entrare in un mondo che soltanto gli uomini di duemila anni fa potevano godere. E' questa la sensazione che si prova addentrandosi nel cuore selvaggio del Parco dei Monti Picentini: Il Vallone della neve.

Salvatore Pelosi
Ammiraglio, comandante, durante la guerra, del sommergibile Torricelli. Medaglia d'oro al valore militare ed intitolato un sommergibile dalla Marina Militare Italiana.

Miezzo a la chiazza nna
Al centro della piazza, tra giardini di fiori e rose d'amore, c'Ŕ una bella fontana. Di lÓ Ŕ solita passare, verso la masseria, una leggiadra ragazza che sembra una colomba. L'innamorato si rivolge ad una colomba che vola libera affinchÚ consegni all'amata una lettera scritta con una delle sue penne.


Storia della Castagna
I Greci le chiamavano ghiande di Giove, presso i Romani era considerata un dessert di grande raffinatezza. Per le ottime caratteristiche nutrizionali venivano utilizzate da tutte le classi sociali tanto che il Pascoli definý il castagno italico albero del pane.