Montella Net Homepage
Una parola per volta per imparare il dialetto montellese
sckascione : vecchiume; tutto ci˛ che dovrebbe essere messo fuori uso
Clicca per aprire il vocabolario

Panoramica di Montella vista da Tagliabosco
 Chi Siamo

Questo sito, realizzato da Marco Di Fronzo con la forte collaborazione di Carmine Gambone, vuole fornire e raccogliere informazioni su tutto cio' che riguarda l'Alta Valle del Calore, pertanto ha l'obiettivo di incentivare i navigatori a scoprire il fascino di questa terra, invogliando i medesimi a cercare nuove notizie e documenti, per rendere Montella Net ancora piu' interessante. Qui troverai informazioni sulla storia, la cultura, la natura e le curiosit´┐Ż di casa nostra. Inoltre servizi per le Aziende e pubblicit´┐Ż per chi vuole farsi conoscere via internet. Per informazioni contatta La Redazione di Montella Net.

Storia (16)

Le trib¨ irpine

Alfellani, Atrani, Larinantes e Deculani erano le trib¨ irpine che occuparono le nostre terre. I nomi e le storie di queste trib¨ hanno dato i nomi a molte localitÓ di Montella e dintorno.

Natura (77)

Rosmarino

╚ un fruttice spontaneo e coltivato, preferisce luoghi asciutti, raggiunge anche due metri di altezza. Fiorisce da marzo ad ottobre. Appartiene alla famiglia delle Labiate. Il nome deriva dal latino (ros = rugiada - marinus = marino), rugiada del mare, perchÚ cresce spontaneo nei pressi del mare.

Itinerari (18)

Laceno-Rajamagra

Per gli amanti della natura, degli sport invernali, della cucina tipica, Bagnoli Irpino offre, sia al turista domenicale che a quello abituale, una varietÓ di percorsi naturalistici, di sapori gastronomici e di sport che ne fanno il paese turistico per eccellenza.

Monumenti (8)

La Collegiata

All'inizio del 1500 la popolazione di Montella era distribuita in undici parrocchie. Sembr˛ opportuno, per migliorare l'assistenza spirituale dei fedeli e la collaborazione tra i sacerdoti, riunire i parroci in un collegio con sede nella chiesa di S. Maria in Piano.

La sbizzoca
La sbizzoca Ŕ una donna che sta pi¨ in chiesa che in casa a fare faccende. Questo Ŕ una disgrazia per l'uomo al punto che vorrebbe ammazzarla in modo atroce. Lei raccomanda al prete di fare presto perchÚ ha i vitelli da far uscire dalla stalla.
 Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere informato su tutte le novit´┐Żdi Montella Net